Bock

Questa birra ha radici secolari, nata nella città di Einbeck intorno al 1300, infatti il nome è una storpiatura di Einbeck, ma bock in tedesco vuol dire anche caprone o qualcosa di possente, di forte. La citta di Einbeck era già nel medioevo un importante centro brassicolo, il sindaco era il capo dei birrai, e i birrai erano i cittadini di Einbeck, un tino di brassaggio portatile veniva fatto girare di casa in casa ciascuna famiglia era responsabile della fermentazione e della maturazione, alla fine veniva testata prima di venderla, i prodotti di bassa qualità venivano buttati.

Questa tradizione in alcuni paesi tedeschi è ancora viva, dove alcune famiglie si alternano in un impianto comunale.
 

Helles Bock/Maibock

Tradizionalmente le bock sono birre scure, ma negli ultimi decenni sono di moda delle bock chiare che vanno dal color oro all’ambrato, perdono molto del carattere maltato delle bock tradizionali, più secche e amare, leggero sentore di luppolo e una nota di piccante, dette anche birre di maggio, dovuto al fatto che vengono messe in commercio in primavera.

Caratteristiche generali:
O.G. : 1064-1072 F.G. : 1011-1020
IBU : 20-35
SRM : 4-10
ABV : 6,0-7,5%

Birre artigianali italiane: Buxus di San Paolo, vanity di BirrOne, Vertigo dell’Orso verde. 

Doppelbock

Doppelbock in tedesco vuol dire doppia bock. E indica le bock di grado alcolico superiore a quelle classiche. Al contrario delle Bock queste sono nate in baviera dai monaci di San Francesco da Paola.

Il nome originale era Salvator (salvatore) in quanto i monaci lo consideravano un vero e proprio pane liquido, consumando questa birra durante i digiuni di quaresima e di avvento per sostenersi.

Birre dal colore che può andare dall’oro all’ambrato carico, dall’intenso sapore di malto e caramello, aroma di luppolo praticamente assente, bel corpo, l’alta gradazione alcolica e ben equilibrata con il corpo.

Caratteristiche generali:
O.G. :1073-1120 F.G. : 1018-1030
IBU : 20-40
SRM : 12-30
ABV : 7,5-12

Birre artigianali italiane: Amber Shock del Birrificio Italiano, Porpora di Lambrate, Rubinia di Babb. 
 

Bock classica

Le bock classiche riprendono le caratteristiche di una doppelbock, si differenziano solo per il colore che in questo caso vanno dall’ambrato all’ambrato carico, leggermente meno corpose. I loro punto di forza è l’equilibrio tra corpo e amaro.

Caratteristiche generali:
O.G. : 1064-1072 F.G. : 1013-1020
IBU : 20-35
SRM : 14-30
ABV : 6,0-7,5%

Birre artigianali italiane: BiBock del Birrificio Italiano, Punto G di BirrOne, Bach Bock del Birrificio Gattarancio. 
 

Eisbock

Perchè eis (ghiaccio)? La birra (una doppelbock in questo caso) subisce una distillazione a freddo. Subito dopo la fermentazione viene congelata e successivamente rimosso il ghiaccio per ottenere una birra più alcolica, gradazione che va dai 9 ai 14 gradi. Colore marron scuro, birra abbastanza dolce dove la gradazione alcolica è predominante.

Caratteristiche generali:
O.G. : 1064-1120 F.G. : 1023-1035
IBU : 25-50
SRM : 18-50
ABV : 8,6-14,4%

Articolo precedenteLager Europee
Articolo successivoIbride

Altre storie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

Advertisment
Advertisment

E ancora...

Intervista a Francesco Caboni e Fabio Ledda di Birra Terrantiga

A tu per tu con il vulcanico Francesco Caboni e con il suo braccio destro Fabio Ledda di Birra Terrantiga di San...

Posticipata al 2-3-4 ottobre l’edizione 2020 di Malto Beer Expo

A seguito delle recenti disposizioni governative e data l'attuale emergenza sanitaria l'edizione 2020 di Malto Beer Expo e del Beered Music Festival,...

Tutto pronto per la 10ª edizione della Settimana della Birra Artigianale 2020

Mancano pochi giorni all'inizio della Settimana della Birra Artigianale 2020, il più grande “evento diffuso” d’Italia, del settore birrario, che ha come scopo la...

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato! Iscriviti alla newsletter per scoprire tutte le novità sul mondo della birra artigianale in Italia!