Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

Ven 6 Settembre 2019 - 18:00

Villaggio della Birra 2019, scopri il programma della 14ª edizione

Dall’6 all'8 settembre il piccolo borgo di Buonconvento, in provincia di Siena, si trasforma in un paradiso per gli amanti di birra artigianale e buon cibo toscano. Con il Patrocinio della Regione Toscana, dell'Ente Turismo Fiandre e il Patrocinio e la Collaborazione del Comune di Buonconvento.

IL FESTIVAL

Buonconvento: uno di più belli Borghi d'Italia. A 25 km da Siena, posto nel bel mezzo delle Crete Senesi, questo antichissimo borgo si adagia lungo le dolci colline della Val d'Arbia, uno dei luoghi più belli della Toscana. Per questo è un "luogo felice, fortunato", come l'etimologia latina del nome suggerisce (bonum conventum): bellezza, storia e cultura si possono incontrare in ogni angolo di questa terra e in ogni pietra dell'antico borgo. Borgo che nasce e si sviluppa lungo la Via Cassia, l'antica via Francigena che portava i pellegrini da Canterbury fino a Roma.

Qui, dal 2006, si celebra uno dei Festival birrari italiani più importanti. Nato nel 2006 con la volontà di mettere a confronto, in un posto "speciale" e (provocatoriamente) al centro della terra del vino, la produzioni birrarie di due paesi, il Belgio e l'Italia, emblema della tradizione secolare il primo, una delle espressione più importanti della "rinascita" della birra artigianale in Europa il secondo. Dal 2013 si allarga anche ad altre realtà brassicole internazionali. Diventato nel tempo un importante punto di riferimento internazionale conoltre 8000 appassionati di birra artigianale da tutta Europa, il festival seleziona ed invita solo quei produttori che con le proprie birre sono segno evidente della raggiunta eccellenza nell'ambito della produzione artigianale di qualità. Belgi, italiani, americani, olandesi, svedesi, francesi, danesi, inglesi, spagnoli, potoghesi: birrai dai quattro angoli del mondo, uniti dall'unico comune denominatore della birra artigianale di qualità.

LOCATION

Dal 2013 siamo ospiti della Fattoria di Piana, a 2 km da Buonconvento. Un antico fienile con un casale annesso nel centro della campagna della Val d'Arbia , riadattato per l'occasione, da cui si gode una meravigliosa vista sulle colline toscane. Ampio parcheggio e possibilità di campeggiare.

I BIRRIFICI

Anche quest'anno proveremo a farvi conoscere coloro che, secondo noi, con le loro produzioni, stanno contribuendo ad arricchire la qualità del mondo produttivo della birra artigianale, persone che, prima di tutto, ci hanno già fatto percepire nel corso di questi anni la loro ricchissima umanità.
Il Villaggio è un vero e proprio Festival, non una semplice fiera, nato per celebrare la nostra amicizia con molti birrai belgi e poi allargatosi anche agli altri birrai, come succede con le amicizie vere. La nostra selezione parte da questo, accompagnata da un'attenta considerazione della qualità produttiva dei singoli birrai, che, come ogni anno, non vi deluderà.

  • Kane Brewing Company, Hill Farmstead Brewery (USA)
  • Brasserie à Vapeur, Brasserie Atrium, Dok Brewing Company, Brussels Beer Project, Siphon Brewing, Gueuzerie Tilquin, Brasserie de Blaugies, Brouwerij Boelens, Brasserie de Cazeau, Brasserie de la Senne, De Dochter van de Korenaar, Brouwerij De Ranke, Brasserie Fantome, Brouwerij De Glazen Toren, 't Hofbrouwerijke, Brouwerij Den Hopperd, Hof ten Dormaal, Brouwerij Kerkom (BELGIO)
  • Amager Bryghus (DANIMARCA)
  • Brasserie Au Baron (FRANCIA)
  • Nevel Artisan Ales (OLANDA)
  • South Plains Brewing Company e Beerbliotek Brewery (SVEZIA)
  • Burning Sky Brewery e Wylam Brewery (GRAN BRETAGNA)
  • Cerveja Oitava Colina (PORTOGALLO)
  • Ales Agullons e Cervesa Artesana ELS Minairons (SPAGNA)
  • La Fucina - Birrificio Artigianale, Birrificio Fermento Libero, Birrificio L'Olmaia, Birrificio Mukkeler, Podere La Berta Craft Beer (ITALIA)

COME FUNZIONA

Ingresso libero. La formula è questa: acquistando uno o più gettoni ed il bicchiere in vetro personalizzato, i visitatori potranno compiere un percorso tra le birre artigianali spiegate e raccontate dai mastri birrai. Il festival si dipana lungo tre giorni, nel secondo week end di settembre. Si parte già dal venerdi sera con i birrifici ed i mastri birrai presenti, che serviranno e racconteranno le proprie birre, dando vita ad un vero e proprio giro del mondo degustativo.

PROGRAMMA

Il Villaggio. Una festa per tanti, o meglio, per tutti. Il Villaggio è da sempre "abitato" e "vissuto" non solo dagli appassionati che hanno fatto di questo evento un appuntamento irrinunciabile, ma anche dalle loro famiglie e da tutti coloro che attratti dalla vetrina internazionale dei produttori, dalla ricchissima offerta del cibo e dalla bellezza dei luoghi non hanno mai mancato di fornire la loro sempre numerosissima e apprezzatissima presenza.

Il Villaggio della Birra è un evento a 360 °. Quindi non solo birra ma musica dal vivo, giocolieri, mangiafuoco di contorno alla vostra esperienza di Villaggio. Per i vosti piccoli durante i pomeriggi Baby Parking gratuito con professionisti del settore..tutto all'area aperta! Sabato e Domenica dalle 14 alle 18

LABORATORI

Universo De Dolle (sabato 7 settembre, ore 14:00) Lorenzo Dabove (Kuaska) presenta: Universo De Dolle Brouwers con la partecipazione di Kris e Els Herteleer che per la prima volta si spostano da Esen per un festival.
Birre in degustazione: Arabier | Oerbier | Boskeun 2019 | Stille Nacht 2016 | Stiile Nacht Riserva 2015. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria

Universo Saison (sabato 7 settembre, ore 16:30) Lorenzo Dabove (Kuaska) presenta un esaltante Universo, quello delle Saison in un laboratorio che abbiamo fortemente voluto e che stiamo preparando con estrema cura, in stretto contatto con i produttori selezionati. Blaugies, Cazeau, Fantome, à Vapeur, Glazen Toren. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.

Domenica 8 settembre, ore 12. Proiezione del documentario LAMBIC: about time and passion. Introduce Jef Van den Steen (birraio di Glazen Toren e giornalista) e Carlos Rodriguéz (mastrobirraio di Ales Agullons). Un documentario su presente e futuro del Lambic, diretto da by Daniel Ruiz (Cerve TV). Con: CANTILLON, BOON, TILQUIN, DE CAAM, LINDERMANS, 3 FONTEINEN, OUDE BEERSEL e molti altri.

Domenica 8 settembre, ore 14:30. How the West Was Won. Esclusivo laboratorio condotto da Lorenzo Dabove (Kuaska) sui due birrifici americani presenti al Villaggio di quest'anno: Hill Farmstead & Kane Brewing. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.

FOOD

Nella Cucina del Villaggio la birra artigianale è protagonista: qui troverete piatti genuini legati alle tradizioni culinarie belga e italiana. Ci sono poi diversi altri punti per la ristorazione, dove celebriamo il territorio con il meglio dei prodotti tipici: panini con salumi locali, porchetta e trippa preparate alla maniera senese, formaggi delle crete senesi, e lo storico Braciere del Villaggio per gustare ottime carni alla brace.

CONCORSO HOMBREWERS MO.BI.

In collaborazione con Mo.Bi. (Movimento Birra) il decimo Concorso Homebrewers del Villaggio della Birra. Domenica 9 settembre la giuria presieduta da Kuaska (Lorenzo Dabove) si riunirà proclamando il vincitore.

Per ulteriori informazioni e dettagli visitate il sito.

Villaggio della Birra 2019 si trova in Località Pieve di Piana, 53022 Buonconvento (SI)

Seguirà i seguenti orari:

Venerdì 6: 18.00 – 1.30
Sabato 7: 12.00 – 1.30
Domenica 8: 12.00 – 00.00

Segui l'evento sui social

Facebook https://www.facebook.com/villaggiodellabirra
Instagram https://www.instagram.com/villaggiodellabirra/
Twitter https://twitter.com/villaggiobirra

Manifesto 2019 dell'artista belga Charles Degeyter 


 

Info evento

Tutte le informazioni sull'evento, luogo, prezzo e organizzatori.

Luogo: Buonconvento SI
Tipo evento: Festival delle Birre Artigianali
Data inizio: Ven 6 Settembre 2019 - 18:00
Data fine: Dom 8 Settembre 2019 - 12:00

Commenti

Ricerca birra o birrificio

Cerca

Dalla Puglia: Birrasalento

17 Novembre 2017

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2019 Stefano Serci - P.IVA 03436280923 - Tutti i diritti riservati.