Sette giorni dedicati al mondo brassicolo di qualità

Con l’apertura del Ballo delle Debuttanti, l’evento inaugurale in programma da Eataly Ostiense a Roma dal 9 all’11 marzo, entra nel vivo l’attesa per la Settimana della Birra Artigianale 2018, che da lunedì 11 a domenica 18 marzo coinvolgerà numerosi locali e attività in tutta Italia per promuovere la birra di qualità su tutto il territorio nazionale.
Il Ballo delle Debuttanti, con la formula estesa a tre giorni nell’ambito della Festa delle Birre Artigianali di Eataly, permetterà ad addetti ai lavori e appassionati di assaggiare in anteprima assoluta ben 17 birre artigianali inedite realizzate da altrettanti birrifici di tutta Italia.

Ecco le “debuttanti” (birrificio e birra) di cui troverete a margine le note di degustazione di Andrea Turco, creatore del blogzine Cronache di Birra (www.cronachedibirra.it) e ideatore della Settimana della Birra Artigianale:

  • Alta Quota, AncestrAle (Historical Ale, 4,7%)
  • La Fucina, Avevodettobasta (Sour Ale, 4,5%)
  • Birrone, Casanova in viaggio in Baviera (Coffee Schwarz, 5,8%)
  • Foglie d’Erba, Coton (Saison, 5,5%)
  • Birrificio del Doge, D.J.C.Pils (Pils, 4,8%)
  • Manerba, Dark Crown (Dark Strong Ale, 7%)
  • Birra Perugia, Don (Teutonic Pale Ale, 5%)
  • Turbacci, Dunkel Weiss (Dunkel Weizen, 5%)
  • Birra dell’Eremo, Eterea (Earl Grey Lager, 5,2%)
  • Jungle Juice, Jesöø (India Pale Ale, 6,7%)
  • Svevo, Kriek (Fruit Beer, 4,8%)
  • Eternal City Brewing, Mandrakata (Weizen, 6%)
  • Rebel’s, Moka Ink (Oatmeal Coffee Stout, 6%)
  • Eastside, Personal Jesus (American Wheat Wine, 10%)
  • Losa, Pokoto Pokoto (Blanche, 5,5%)
  • Casa di Cura, T.S.O. Horizon e Alloro (Spiced IPA, 7%)
  • Dieci Nove, Winter Night (Spiced Stout, 6,7%)

L’iniziativa è stata anche l’occasione per presentare alla stampa i due official sponsor della manifestazione: l’azienda VDGLASS, con il suo calice da degustazione di birra Crafty, e Easybräu, azienda leader in Italia per la progettazione e la realizzazione di impianti e accessori per birrifici, microbirrifici e brewpub.

Anche quest’anno la partecipazione alla Settimana della Birra Artigianale – come sempre del tutto gratuita – da parte pub, birrifici, beershop, bistrot, associazioni di settore e siti di e-commerce è stata notevole con centinaia di eventi e promozioni proposti in tutta Italia durante i sette giorni della manifestazione. Il numero delle adesioni potrà ancora aumentare visto che è possibile registrarsi e proporre le proprie iniziative fino alla fine della prossima settimana sul sito www.settimanadellabirra.it.

Numerose adesioni vengono dal mondo della gastronomia e della ristorazione, con proposte originali e particolarmente interessanti. Grande interesse per la birra artigianale, ad esempio, viene dimostrato dalle pizzerie che affiancano una proposta di qualità sempre più alta a un’adeguata offerta brassicola: oltre alla serata romana da Seu Pizza Illuminati (che vedrà ospiti illustri e abbinamenti con alcune tra le migliori birre italiane) in programma per il 14 marzo, hanno aderito tra gli altri La Dea Bendata di Ciro Coccia a Pozzuoli (NA), che sempre il 14 marzo propone Fede o Fortuna?, una serata dedicata all’abbinamento tra le pizze e le birre artigianali di Birra San Biagio, e la Pizzeria Da Ezio di Alano di Piave (BL) che per tutta la settimana propone l’iniziativa Birra&Crunch con abbinamenti studiati per ognuna delle pizze crunch, raccontati da un esperto in sala.

Non solo: la birra artigianale diventa protagonista – oltre che di ricette e abbinamenti con piatti di chef come Domenico Stile dell’Enoteca La Torre a Villa Laetitia e Daniele Usai del 41dodici di Fiumicino (Roma) che abbina la Tartare di tonno e Guacamole alla Isaac di Baladin – anche di gelati e cocktail d’autore. I primi sono quelli della gelateria Gunther di Roma con le birre di Ritual – un sorbetto di cioccolato fondente alla birra e uno zabaione alla birra –, mentre ai secondi ci pensa il Roscioli Lab – sempre a Roma – che per tutta la settimana propone due panini creati ad hoc (Maritozzo con coppa di testa alla birra artigianale e Beer Shin Sandwich) in abbinamento al cocktail Top Up Beer a base di succo d’arancia, Cointreau, Tequila Don Julio Reposado, orgeat, Vanilla bitter e Birra Perugia Golden Ale.

Ecco una breve rassegna, giornata per giornata, degli appuntamenti più interessanti che scandiranno i sette giorni dedicati alla bevanda a base di malto e luppolo (il programma completo è consultabile sul sito www.settimanadellabirra.it):

12 marzo – Baccalambic – Birra, Sashimi e Ravioli all’Hoppy Ending di Napoli

Lambic di Brouwerij Boon alla spina, sashimi di baccalà e ravioli di gamberi con baccalà mantecato di Gari Sushi Osteria Giappoletana

13 marzo – Crafts VS NoCrafts – Degustazione da Terrearse a Monopoli (BA)

Una simpatica serata che vede a confronto stili birrai realizzati da veri birrifici artigianali e da birrifici che di artigianale hanno solo la scritta in etichetta, 4 birre a confronto con altrettanti abbinamenti gastronomici per capire e capirci qualcosa in più sulle differenze.

14 marzo – Fish Inofficina! Il pesce in 4 cotture e 5 birre da InOfficina a Roma
Serata di degustazione ispirata agli accoppiamenti fra piatti di mare e birra. Maestro di cerimonia Roberto Muzi, docente del settore birra e consigliere nazionale di Slow Food Italia. Guest Chef Marcelo Fazi della Scuola Internazionale di cucina ALMA di Parma.

15 marzo – Tap Takeover con Nix Beer da La Quinta Pinta di Caserta
Strepitoso TapTakeover dedicato a Nicola “Nix” Grande del birrificio Nix con tutte le spine del locale dedicate alle sue birre e la presentazione in anteprima della sua #Streek: da Streekproduct, è la denominazione data alle birre dello stile “Spécial Belge” dall’ente di tutela e promozione dei prodotti agricoli regionali del Belgio.

16 marzo – Royal Tap Rumble da Hops Up! A Campobasso
Evento annuale pensato per la settimana della birra artigianale: 4 birrai – Davide Frosali di Birstò, Paolo Perrella di Cantaloop, Angelo Scacco de La Fucina, Dario Fradone di Birra Fardone – si sfideranno alle spine, senza esclusione di colpi, e il pubblico decreterà il vincitore.

17 marzo – Presentazione della Tillerman’s Wake di Foglie d’Erba all’Open Baladin Roma Join the dark side of the Beer all’Open Baladin Torino

A Roma si presenta la nuova pale ale di Foglie d’erba con il birraio Gino Perissutti mentre a Torino – nel programma della festa di compleanno del locale che durerà tutto il fine settimana – è in programma una degustazione di 4 birre scure per scoprire il lato scuro della birra: quello che tutti abitualmente bevono a San Patrizio, ma che in pochi conoscono.
Ma saranno davvero tantissimi in tutta Italia gli appuntamenti per festeggiare il santo patrono irlandese dunque ecco un piccolo “Speciale San Patrizio”:
Beergate proporrà per la St, Patrick Week, dal 14/3 al 17/3, le birre irlandesi dei birrifici Kinnegar e The White Hag in diversi locali italiani, tra cui Xander Beer a Brescia, Tana del Luppolo a Cavi di Lavagna e La Petrarca a Graffignana.

E ancora, per il 17 ci sono appuntamenti in programma al birrificio Sant’Andrea di Vercelli, al Fermento Brewpub di Tortona (AL), al Pub America di Fondo (TN), al Bräustüberl München di Monteforte d’Alpone (VR), al Birrificio Bradipongo di Colle Umberto (TV), all’Osteria Il Ghiottone di Pastrengo (VR) con birra Glevum, al birrificio BIRA di Dosson di Casier (TV), alla Taverna del Vara a Maissana (SP), al 19.28 Beer-Wine-Restaurant-Pub di Noceto (PR), da Top Of The Hops a Imola (BO), al Birricomio e al The Wall Taverna Fantasy a Pistoia, alla Campana d’Oro di Bibbiena (AR), al SETE Pub di Montevarchi (AR), al Birrificio 20.13 di San Benedetto del Tronto (AP), al Sole Luna Beerstrò di Foligno (PG), a La tana del luppolo di Gabicce mare (PU), all’Habemus Birram e a Luppolo Station di Roma, all’Exodus Pub di Genzano di Roma (RM), al 32 di Ariano Irpino (AV), da Infermento a Polignano a Mare (BA), da Eataly Bari, al Baff Beer a Lecce (LE), e infine al Birrificio d’Ogliastra a Baunei (OG) in Sardegna.

18 marzo – Birre da Divano da EDIT Torino

Dalle ore 17 sui divani di EDIT i Brew Tender Guys guideranno una degustazione open mind lungo percorsi sensoriali unici, proponendo birre come: “Blonde” di La Rulles, “Beerbera” di Loverbeer e “Oude Gueuze Bio” di Cantillon.

Cronache di Birra – www.cronachedibirra.it
E’ un blogzine che dal 2008 offre una finestra quotidiana su quanto accade nel mondo della birra artigianale. Costantemente primo blog di settore in Italia secondo la classifica Teads, ospita contributi di esperti e analisi sull’evoluzione della scena brassicola italiana e internazionale.

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale.

Altre storie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

Advertisment
Advertisment

E ancora...

Nuovo podio per Collesi in Germania, al Meininger’s International Craft Beer Award: oro per Ipa e altri due argenti

Tre nuove medaglie, un oro e due argenti, arrivano alle birre Collesi direttamente dalla patria della birra, la Germania. A conquistare il...

Birrificio Italiano: HOP TONY, HOP, la 1ª birra prodotta esclusivamente con luppolo autoctono italiano

IL PROGETTO - Grazie all’infaticabile lavoro di ricerca portato avanti nel mondo del luppolo italiano, Italian Hops Company è riuscita quest’anno in...

Storie post lockdown: Birrificio Birranova e Asatt insieme per fare rete

Ripartire facendo rete, ricominciare dalle belle amicizie. Questo il presupposto che ha dato il via ad un’originale collaborazione fra due brand dall’identità molto diversa ma...

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato! Iscriviti alla newsletter per scoprire tutte le novità sul mondo della birra artigianale in Italia!