L’annuncio di CR/AK: stop ai distributori

22.02.2020 / Comunicato ufficiale CR/AK Brewery.

Da oggi completamente indipendenti!

Abbiamo fatto CRAK ancora una volta: da oggi 22.02.2020 siamo un Birrificio Artigianale Agricolo Completamente Indipendente!

Rischiamo tutto perché tutti possano bere le nostre birre al massimo della loro qualità e freschezza. Per raggiungere questo obbiettivo ed avere il pieno controllo di tutta la filiera – dal produttore al consumatore – da oggi rinunciamo ad avere distributori che diffondono le nostre birre. Saremo noi direttamente, tramite il nostro nuovo shop on line (shop.crakbrewery.com), ad inviarle in tutta Italia nei migliori locali selezionati.
Con questa rivoluzione vogliamo creare una filiera agroalimentare corta, perché crediamo in un mercato più equo e trasparente, con meno passaggi e intermediari. Vogliamo un mercato che rispetta le esigenze di produttori e consumatori portando nei migliori locali birre alla massima qualità.

– Perché con questa decisione abbiamo “infranto le regole”?

Oggi i piccoli e medi produttori per sopravvivere devono affidarsi alle regole del mercato tradizionale, creando una filiera estesa sempre meno trasparente e sempre più dittatoriale. Siamo stanchi di trovare le nostre birre conservate malamente in locali che lavorano senza passione e con scarsa professionalità.
Abbiamo scelto di infrangere le regole per creare un rapporto diretto con i migliori locali che vogliono aiutarci in questa missione. In questo modo, accorciando la filiera, vogliamo riscoprire il valore di una relazione diretta con i locali per garantire qualità e soddisfare i consumatori sempre più esigenti e giustamente attenti a ciò che bevono.

– Cosa stiamo rischiando?

Oggi il 90% delle nostre vendite in Italia è affidato a distributori, ma da ora, avendo scelto di non averne più, dovremo affrontare un’immediata perdita economica.
Per riuscire a superare questo momento per noi cruciale chiediamo il supporto di tutti quei locali che credono in noi e nella nostra rivoluzione.
Per contraccambiare la fiducia di chi crederà in noi, dedichiamo uno sconto a vita del 5% ai locali che ci aiuteranno durante questo cambiamento facendo un ordine di mille euro nel nostro nuovo shop online entro il 31.03.2020. Crediamo in un mercato nuovo e vogliamo ringraziare chi ci supporterà.

– Dove si potranno acquistare le nostre birre?

L’assenza di distributori ci permetterà di selezionare i migliori locali rendendo le nostre birre più accessibili, anche economicamente, e sempre alla massima qualità. Da oggi, avere le nostre birre sarà ancora più semplice.
Basterà registrarsi nella sezione dedicata ai locali (shop.crakbrewery.com/registrarsi-come-locale.htm) del nostro nuovo shop on line per riceverle direttamente dal nostro birrificio con spedizione refrigerata a temperatura controllata garantendo la catena del freddo fino alla consegna.

Per qualsiasi curiosità o informazione potete chiamarci a questo numero +39 366 1134713

– Quindi non troveremo più CRAK in nessuna distribuzione?

Esatto.
Vogliamo avere un rapporto diretto con tutti voi. La tecnologia ci permette di farlo anche con chi non abita vicino a noi. Crediamo questo sia fondamentale per lo sviluppo di un mercato più sano basato su qualità, fiducia e compartecipazione.
Siamo consapevoli dell’importante ruolo che hanno svolto i distributori, assieme a noi, per far crescere e conoscere il nostro marchio a livello nazionale e gliene saremo sempre grati.
Vogliamo anche sottolineare quanto sia cresciuta, in questi 5 anni, la professionalità di alcuni distributori che lavorano con passione utilizzando magazzini e trasporti a temperatura controllata. Nonostante questo, per creare una filiera agroalimentare corta, garantire la massima qualità e rendere le nostre birre più accessibili a tutti, riuscendo a contenere i prezzi, dobbiamo compiere questo enorme passo e lasciare tutti i distributori, senza scendere a compromessi.
Questa rivoluzione sarà anche accompagnata da un restyling grafico e da una rivisitazione di tutte le nostre ricette facendo tesoro delle esperienze vissute in questi primi 5 anni di CRAK.

– Perché abbiamo rinunciato a vendere all’industria?

Il mondo industriale vuole appiattire il mercato promettendo finanziamenti e sponsorizzazioni ingannevoli per trasformare locali e consumatori in soggetti passivi che devono acquistare senza porsi delle domande.
Siamo nati per sostenere la rivoluzione della birra artigianale contro le grandi multinazionali della birra che, anche tramite l’acquisizione di molti birrifici artigianali, continuano a lavorare per standardizzare il gusto dei consumatori.
L’industria ha bussato anche alla nostra porta ma abbiamo risposto con un secco NO. Anzi, ci siamo spinti oltre i nostri limiti per diventare totalmente indipendenti.

– Perché parliamo di filiera agroalimentare corta?
Perché siamo un birrificio agricolo
(crakbrewery.com/farm/) e produciamo la maggior parte delle materie prime che utilizziamo.

Per raggiungere questo obbiettivo facciamo ciò che la nostra birra Guerrilla ogni giorno ci esorta a fare, lottare per ciò in cui crediamo.
La nostra filosofia è quella del “tutto è possibile”, non lasciare mai nulla di intentato pur di raggiungere i propri obbiettivi, bisogna solo trovare la strada giusta da percorrere con i mezzi che si hanno.
Sentiamo che per noi è arrivato il momento di rompere le regole e voltare pagina rischiando tutto, spingendoci oltre i nostri limiti e le nostre possibilità, solo così potremmo continuare ad essere CRAK.

Guerrilla CRAK the Rules

Altre storie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

Advertisment
Advertisment

E ancora...

Malto in Maggio 2020: ecco il programma

Torna nell’est veronese il festival dedicato al meglio della birra artigianale italiana. “Malto di Maggio”, dopo il grande successo della...

BeeRiver 2020: il programma

Ufficializzate le date della nuova edizione 2020 di BeeRiver, manifestazione dedicata alle birre artigianali di qualità che si svolgerà a Pisa da...

Birrificio La Tresca: ottimi riscontri per le birre artigianali di Suno a Beer Attraction 2020

Ottimi riscontri per le birre artigianali di Suno presenti all’autorevole manifestazione che si è svolta alla Fiera di Rimini dal ...

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato! Iscriviti alla newsletter per scoprire tutte le novità sul mondo della birra artigianale in Italia!