Birra Gluten Free, quinoa e teff i cereali del futuro in base ad una ricerca del CERB

Nuove prospettive per la produzione di birra gluten free grazie al CERB, il Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra dell´Università di Perugia, che ha presentato a Beer Attraction i risultati di una lunga ricerca sulla ´Maltazione dei cereali alternativi per il processo di produzione della birra´.

La novità introdotta dagli studi del CERB, ad opera della dottoressa Ombretta Marconi, riguarda l´utilizzo di due cereali, la quinoa e il teff, oltre al riso su cui già si sta rivolgendo l´interesse anche da parte delle imprese.

Il teff è un cereale diffuso in Etiopia, da cui si ricava una tipica bevanda fermentata. La quinoa, finora conosciuta anche in Italia come cereale da utilizzare per arricchire le insalate, si è rivelata anch´essa particolarmente adatta alla produzione di birra gluten free e quindi adatta alla platea dei consumatori celiaci.

La ricerca ha portato a produrre birra, per ora in via sperimentale, da entrambi i cereali, con l´intento di attirare l´interesse anche dell´industria.

Altre storie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

Advertisment
Advertisment

E ancora...

Le Donne della Birra 2020: sei professioniste premiate a Beer Attraction 2020

Il crescente interesse del mondo femminile verso la birra, sfocia nell´affermazione e nel riconoscimento a livello professionale. Una edizione dalle evidenti tinte...

Brewers Association protagonista a Beer Attraction 2020

A Beer&Food Attraction è tornato il gigante statunitense Brewers Association, l´associazione non profit che rappresenta produttori indipendenti di birra artigianale americani, che...

Simone Monetti di Unionbirrai: marchio Indipendente Artigianale anche per i Pub

A pochi mesi dalla presentazione, Unionbirrai traccia a Beer&Food Attraction un primo bilancio del nuovo marchio ´Indipendente Artigianale´, uno strumento che mira...

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato! Iscriviti alla newsletter per scoprire tutte le novità sul mondo della birra artigianale in Italia!