Beer, food e tech, progetti innovativi a Beer Attraction 2018

Provengono da ben 11 paesi (Belgio, Cina, Colombia, Filippine, Francia, Giordania, India, Italia, Sud Africa, U.S.A. e Ungheria) i 32 partecipanti che hanno dato vita ieri al primo ‘Hack Beer Attraction’, l’hackaton dedicato alle aree tematiche della manifestazione: Beer, food e tech.

Realizzato da Seeds&Chips, The Global Food Innovation Summit, in partnership con IEG, ha visto la realizzazione di tanti progetti innovativi, che hanno toccato, tra gli altri, i temi della tracciabilità e bloch chain nello street food e nel food truck, la sharing economy e le esperienze legate ai food truck gourmet, alle birre artigianali e ai vini.

Presentati anche progetti di social inclusion per ottimizzare le risorse dei vendor. E ancora nuove forme di packaging innovativo, marketplaces e franchise nell’ambito dei food truck.

Tante le tecnologie innovative proposte, come le app software e le nuove piattaforme.

Altre storie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

Advertisment
Advertisment

E ancora...

Ed è sempre più Gran Bretagna: torna a Ferrara Acido Acida

Si terrà dal 23 al 26 aprile la settima edizione dell’unico festival dedicato alle birre britanniche al di fuori della madrepatria. Tra...

Successo per Beer Attraction 2020: oltre 33.000 presenze

Una kermesse unica in Italia, che ha saputo crescere sul fronte internazionale e riunire tutta la filiera del beverage dedicata al fuori...

Unionbirrai: Vittorio Ferraris confermato Presidente

A Beer&Food Attraction l’assemblea dell’Associazione dei Piccoli Birrifici Indipendenti ha rinnovato le cariche e si è data un nuovo assetto...

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato! Iscriviti alla newsletter per scoprire tutte le novità sul mondo della birra artigianale in Italia!