Arka 8.16 arriva in parlamento. La birra artigianale dedicata ai terremotati oggetto di una degustazione per i rappresentanti del governo

Roma, 10 ottobre 2016 – ARKA 8.16 entrerà in Parlamento per una degustazione esclusiva con i rappresentanti del Governo. E’ quanto promesso dall’On. Chiara Gagnarli, vicepresidente della XIII commissione Agricoltura della Camera, durante l’EurHop Beer Festival che si è concluso ieri con la presentazione della birra “solidale” con i terremotati del comune marchigiano di Montegallo promossa da UNIONBIRRAI.

“L’evento – scrive in una nota l’esponente del Movimento 5 Stelle –- è anche l’occasione per ribadire che continua il nostro impegno nel sostenere i tanti birrifici artigianali e lo sviluppo della filiera brassicola in Italia”. Il riferimento è soprattutto ai recenti traguardi ottenuti grazie al lavoro portato avanti a fianco dell’associazione come la definizione di birra artigianale in Italia e il piano di supporto alla coltivazione del luppolo autoctono.

All’incontro, moderato da Lorenzo “Kuaska” Dabove, noto degustatore e professionista del settore, hanno preso parte Alessio Selvaggio di Unionbirrai, Luca Migliorati e Marco Caria di Publigiovane, Eugenio Pellicciari di Italian Hops Company e Manuele Colonna, noto publican romano.

La Golden Ale, di cui il Festival ha costituito il primo banco pubblico di degustazione, sarà distribuita da domani in tutta Italia grazie alla rete vendita di ciascuna delle 26 imprese che hanno partecipato alla cotta collettiva lo scorso 13 settembre presso il birrificio emiliano Vecchia Orsa. Ottimo l’inizio di questa gara di solidarietà che porterà circa 12 mila euro alla Regione Emilia-Romagna incaricata di progetti di ricostruzione nel paese colpito dal sisma. Con 1000 bicchieri di ARKA 8.16 venduti durante i tre giorni di EurHop e circa un migliaio di euro di incasso, Unionbirrai può festeggiare il decollo dell’operazione di beneficenza resa possibile e a costo zero dalla partecipazione di vari produttori e tecnici della filiera brassicola. Da Mr Malt che ha fornito il luppolo a Italian Hops Co. che ha portato quello fresco di raccolto dal modenese, da Polykeg per i fusti monouso al Gruppo Saida per le bottiglie, da Uberti che ha donato il malto allo staff di EurHop organizzatore dell’evento, è una lunga onda di partecipazione che ha investito Roma ed è pronta a riversarsi su tutto il resto dello Stivale.

Altre storie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

Advertisment
Advertisment

E ancora...

Unionbirrai e Despar: 12 realtà brassicole arrivano nella grande distribuzione

In 39 punti vendita tra Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige sono già disponibili le birre...

Acido Acida 2020 si farà! Dal 4 al 6 settembre torna il British Beer Festival

La settima edizione dell’unico festival dedicato alle birre britanniche al di fuori della madrepatria si sposta a fine estate. Nella pittoresca cornice...

Malto in Maggio 2020: ecco il programma

Torna nell’est veronese il festival dedicato al meglio della birra artigianale italiana. “Malto di Maggio”, dopo il grande successo della...

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato! Iscriviti alla newsletter per scoprire tutte le novità sul mondo della birra artigianale in Italia!