Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

2 Dicembre 2016 - 18:00

Festival delle birrette, II edizione: a mare culturale urbano nel weekend torna lo speciale appuntamento con la birra artigianale e la musica live

A mare culturale urbano, in via G. Gabetti 15 a Milano, dal 2 al 4 dicembre 2016 va in scena la II edizione del Festival delle birrette: tre giorni, a ingresso libero, all’insegna di ottima birra artigianale e della musica live, tra afro, rap e jazz, con un’attenzione speciale per l’autoproduzione (e una contaminazione con l’Africa). Ad aprire le degustazioni, giovedì 1/12 il nuovissimo Mercato mangereccio la rassegna di musica indie Raster con Klune e Elk sul palco

Torna nel weekend, negli spazi di mare culturale urbano in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano, la seconda edizione del Festival delle birrette: tre giorni, venerdì 2 e sabato 3 dicembre, dalle ore 18.00 alle ore 24.00, e domenica 4 dicembre, dalle ore 16.00 alle ore 22.00, realizzati in collaborazione con Foodpartners, in cui conoscere da vicino alcuni fra i migliori birrifici artigianali italiani, in particolare lombardi, e degustare alcuni prodotti unici, per la qualità e la varietà di luppoli e malti del territorio oltre che per la cura di tutta la filiera produttiva, con l’accompagnamento della musica live, dall’afro, al rap al jazz e di tante prelibatezze mangerecce, africane il sabato e locali nelle altre serate. Anticipazione speciale, giovedì 1 dicembre con il Mercato mangereccio, seguito dal concerto di Klune e Elk sul palco della rassegna indie, Raster.

Particolarità di questa edizione: un focus sull’autoproduzione di birra e formaggio (e prodotti da forno), sabato 3 dicembre nel pomeriggio, con due momenti di incontro e confronto; e un cannocchiale puntato sull’Africa, sempre il sabato, con musica e cucina delle Guinea.

Dalla provincia di Como tornano le birre “libere, pulite e buone” del Birrificio Italiano, da Desio quelle crude, non pastorizzate, non filtrate e prive di conservanti di Birrificio Rurale, da Pavia quelle senza glutine di Birrificio Etnia. Nuovi speciali incontri saranno quelli con Birrificio Lambrate, realtà ormai storica, attiva da vent’anni e in continuo movimento, Railroad Brewing Co di Seregno, l’avventura di Benedetto Cannatelli e Tommaso Colombo, e Pico Brew, esperienza creata da Pietro Tognoni e nata dalla sua passione per la produzione casalinga.

Sarà proprio la “produzione casalinga” il tema centrale della giornata di sabato 3 dicembre, con alle ore 17.00 il workshop “Dall'homebrewing all'homecheesing”, in cui Pietro Tognoni incrocerà la filosofia della birra homemade con l’autoproduzione di formaggio (costo di iscrizione: 15 €; max. 20 partecipanti; per iscrizioni e informazioni, scrivere a workshop@maremilano.org). Saranno presi in esame il processo e le tecniche di realizzazione, oltre agli stili possibili, della birra homemade per poi passare all'homecheesing, illuminando i punti di connessione tra le due pratiche, e ottenere, con l'aiuto dei partecipanti, una freschissima ricotta, in un’inedita "cagliata pubblica". Inoltre per gli amanti dell’autoproduzione, sempre sabato 3 dicembre alle ore 14.00, con almeno 5 partecipanti, sarà attivato Accendiamolo, appuntamento settimanale per cuocere i propri impasti nel forno condiviso in terra cruda acceso ogni sabato nel cortile di mare (per informazioni e iscrizioni, scrivere a workshop@maremilano.org).

A mare culturale urbano non c’è birretta senza musica dal vivo e da venerdì pomeriggio saranno diversi gli appuntamenti musicali che intrecceranno rap, jazz, sonorità afro, tango e liscio.

Venerdì 2 dicembre Claudio Merli apre le danze della sua balera a mare alle ore 15.30 (liscio ambrosiano a offerta libera), per poi passare il testimone all’energia dirompente dei ragazzi e delle ragazze di Unitylab, laboratorio di scrittura rap, performance e produzione musicale condotto da Daniele Diamante nelle sale prova musicali di mare, impegnati in un’esibizione live dalle ore 19.00; infine alle ore 21.00 spazio al tango con La Milonghetta a San Siro, corso e pratica guidata a cura di Milano Tango e culture.

Sabato 3 dicembre dalle ore 18.30 musiciste e musicisti che vogliano suonare, sono invitati a prendere parte alla jam session jazz guidata da Luigi Ranghino, nell’ambito degli appuntamenti realizzati con Yamaha; mentre dalle ore 20.00 spazio alle sonorità e ai sapori della Guinea con La notte dei griots, a cura di Naby Eco Camara e Les Amis d’Afrique, tra musica e cucina (concerto ad ingresso libero; piatto/degustazione “mafè con poulet yassa” a € 5,00). La Guinea è un paese di tradizioni antiche, tramandate grazie ai griots, cantori girovaghi che viaggiavano fra i villaggi. Naby Eco Camara è nato da una famiglia di griot e suona il balafon, l'antenato del pianoforte, da quando ha sette anni. Ha preso in mano le bacchette e imparato a cucinare quasi contemporaneamente. Ispirato dalle possibilità che nascono dall'incontro tra modernità e tradizione e tra culture diverse, Naby, accompagnato da James Senghor, proporrà oltre a racconti, canzoni e musiche della sua terra anche la speciale ricetta del mafè, piatto tipico dell'Africa occidentale, a base di burro d'arachidi, con carne o vegetariano, abbinato al piatto senegalese del poulet yassa.

Ad aprire le degustazioni del weekend, sempre con la combinazione sapori/sonorità, giovedì 1 dicembre saranno i produttori del Mercato mangereccio, dalle ore 17.00 e i gruppi della rassegna indie “Raster”, dalle ore 19.00: in cortile le prelibatezze di TVB Gelateria Gastronomia Naturale, Green Fantasy (azienda agricola biologica che propone un risotto con magrone – salsiccia magra di maiale – bietola e nebbiolo, e uno con formaggella del luinese dop bio e bollicine), I Baccalà, friggitoria di pesce itinerante e Quibio – Agricoltori in città; sul palco i concerti live di Klune e Elk.

Per conoscere il calendario completo degli appuntamenti e avere maggiori informazioni su tutte le attività, visitare il sito maremilano.org
Contatti: info@maremilano.org, tel. 02/89058306 Facebook, linkedin: mare culturale urbano / twitter, instagram: maremilano Contatti stampa: Giulia Guiducci, cell. 328/4756279 - giulia.guiducci@maremilano.org

Photo credits
Luca Chiaudano

Info evento

Tutte le informazioni sull'evento, luogo, prezzo e organizzatori.

Luogo: Mare culturale urbano, in via G. Gabetti 15 a Milano,
Tipo evento: Festival delle Birre Artigianali
Data inizio: 2 Dicembre 2016 - 18:00
Data fine: 1 Dicembre 2016 - 24:00

Commenti

Ricerca birra o birrificio

Cerca

Sangermano18 è su Le Strade della Birra

29 Maggio 2017

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Stefano Serci - P.IVA 03436280923 - Tutti i diritti riservati.