Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

13 Febbraio 2017 - 19:30

Roma. Master of Food birra - Il Belgio

Slow Food Roma, grazie all'ottima ospitalità di Mozzico, presenta il master di approfondimento sulle birre belghe. Condotto da Roberto Muzi, si articola in tre serate, 13 e 21 Febbraio e 1 Marzo, per approfondire un territorio dove sono nati e sono tuttora di splendida attualità, alcuni degli stili più interessanti, particolari e originali del panorama brassicolo internazionale.
Il Master of Food di birra dedicato al Belgio è focalizzato sulla fermentazione, sulla sua storia, sulla sua evoluzione e sulla sua fondamentale importanza nel risultato finito. In un percorso che parte dalle fermentazioni spontanee, passa attraverso le fermentazioni miste e arriva ad assaggiare birre caratterizzate da alcuni ceppi selezionati, tra i più significativi che i birrai moderni conoscano.

Qui sotto il programma dettagliato degli argomenti delle lezioni.

Prima lezione: il lievito

Perché per il Belgio il lievito è così importante? Quanto il lievito riesce a caratterizzare una birra?
Degustazione di alcuni esempi significativi di birre come Dupont e Westmalle.
Assaggio di alcune birre caratterizzate dal lievito.
Assaggio e approfondimento sulle birre trappiste.
Ulteriori integrazioni di contenuti e assaggi inerenti l'argomento.per avvicinarsi all'affascinante mondo della birra, una delle bevande alcoliche più antiche che l'uomo conosca.

Seconda lezione: il legno, il tempo, le spezie

Dalla fermentazione spontanea alla fermentazione mista.
Quali tecniche sono state trovate per aumentare la conservabilità della birra? Le maturazioni in legno e l'uso di cereali crudi e spezie.
Assaggio di birre tradizionali delle Fiandre Occidentali, maturate in legno, e di una birra tradizionale delle Fiandre Orientali, maturata in acciaio.

Terza lezione: lambic e dintorni

Il concetto di lager e ale, cos'è la birra "moderna" con lieviti selezionati e quali sono le differenze rispetto alla birra a fermentazione spontanea.
Perché le birre a fermentazione spontanea sopravvivono solo in Belgio? Storia e importanza sociale...
I difetti che nelle fermentazioni spontanee diventano caratteristiche.
Degustazione di lambic e gueuze tradizionali e moderne.
L'incontro del lambic con la frutta.
La fermentazione spontanea oggi e domani: prospettive e sviluppi con particolare attenzione alla scena italiana.

Costo di partecipazione: 75,00 € per i soci Slow Food.
Il prezzo include quaderno, dispensa e set di bicchieri da degustazione.
La tessera, del costo 25,00 €, è sottoscrivibile la sera dell'inizio del corso.

Info-Prenotazioni: 338-2995393

Info evento

Tutte le informazioni sull'evento, luogo, prezzo e organizzatori.

Luogo: Mozzico. Via dei Volsci, 80, 00185 Roma
Tipo evento: Corso di Degustazione
Data inizio: 13 Febbraio 2017 - 19:30
Data fine: 1 Marzo 2017 - 22:30

Commenti

comments powered by Disqus

Ricerca birra o birrificio

Cerca

Dalla Puglia: Birrasalento

17 Novembre 2017

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Stefano Serci - P.IVA 03436280923 - Tutti i diritti riservati.