Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

Tutti i vincitori di Birra dell'Anno 2017

Si sono concluse da pochissimo le premiazioni della dodicesima edizione di Birra dell’Anno concorso promosso e organizzato dall’associazione Unionbirrai e uno tra gli eventi più importanti nel mondo della birra artigianale italiana. I vincitori sono stati scelti tra 1367 birre e 257 produttori da 72 giurati internazionali formati da birrai, accademici, giornalisti e imprenditori. Cerimoniere della premiazione l'immancabile Lorenzo Dabove in arte “Kuaska”.

Ecco tutti i vincitori.

Si aggiudica il titolo di Birrificio dell’Anno 2017, riconoscimento ottenuto dalla sommatoria dei piazzamenti decretati nell’ambito della dodicesima edizione di Birra dell’Anno, il Birrificio Baladin.

Cat. 29 – Italian Grape Ale
1° Posto – Brut Ira del Birrificio La Fenice
2° Posto – Sciatò Margot del Birrificio Un Terzo
3° Posto – Sabine di Biren

Cat. 28 - Birra al Miele
1° Posto – Sybarys de Birrificio la Tresca
2° Posto – Castana del Birrificio Birrificio Oltrepò
3° Posto – Nardons de La La Birra Di Meni

Cat. 27 – Birre Acide 
1° Posto – Impombera 2016 di Birrificio Birrificio BioNoc'
2° Posto – Gose Bone di Birrificio Irpino
3° Posto – Isterica di Fabbrica di Birra Perugia

Cat. 26 – Birre alla castagna, alta e bassa fermentazione 
1° Posto – La Brusata’ di Birrificio Birra Aleghe
2° Posto – Comboiota del Birrificio Birrificio La Gastaldia
3° Posto – Castaepura del Birrificio OLDO Birrificio Agroartigianale

Cat. 25 – Birre alla frutta, alta e bassa fermentazione
1° Posto – Scires BRQ 13/14 di Birrificio Italiano
2° Posto – Cactus Pear del Birrificio Lariano
3° Posto – Magic Key di Birrificio Birrificio Birranova

Cat. 24 – Affinate in legno, alta e bassa fermentazione
1° Posto – Xyauyu Barrel di Birrificio Birra Baladin
2° Posto – Barley Wine del Birrificio Birra Gjulia
3° Posto – Old Hand di Birrificio Batzen Bräu Bozen Bolzano

Cat. 23 – Affumicate, alta e bassa fermentazione

1° Posto – Winternest di Lucky Brews - Birra Artigianale Italiana
2° Posto – 70% del Birrificio Abusivo
3° Posto – Bronco Bruno di Birrificio Vezzetti. Club23

Cat. 22– Spezie, caffè e cereali, alta e bassa fermentazione 
1° Posto – Yellow Summer Ale di Birrificio RentOn
2° Posto – Piccarda del Birrificio Birra La Diana
3° Posto – D’Dog Imperial Stout di Birra Birra Losa - Fabbrica di Birra Italiana

Cat. 21 – Scure, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga
1° Posto – Primatia del Birrifico Birrificio Birranova
2° Posto – Dottor Balanzone del The Brave - Birrificio Artigianale
3° Posto – Moresca del Birrificio Rubiu Birrificio Artigianale

Cat. 20 – Chiare, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga
1° Posto – Nirvana del Birrificio dell’ Birrificio dell' Aspide
2° Posto – Rocca del Birrificio Birrificio Manerba - Italian craft beer
3° Posto – Mancina del Birrificio del Birrificio del Forte

Cat. 19 – Saison
1° Posto – Staisereno di Railroad Brewing Company
2° Posto – Iana del Birrificio Birra Bellazzi
3° Posto – Belle Saison del Birrificio dell’ Birrificio dell' Aspide

Cat. 18 – Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione belga 
1° Posto – Nazionale del Birrificio Birra Baladin
1° Posto exquo– Trupija di Birrificio 'a magara
3° Posto – Arvalia di Eternalcity Brewing

Cat. 17 – Blanche / Witbier 
1° Posto – Fiordalisa del Birrificio Birrificio Manerba - Italian craft beer
2° Posto – Bianca del Birrificio La Petrognola
3° Posto – Blanche di Anbra Anonima Brasseria Aquilana

Cat. 16 – Birre con frumento maltato, di ispirazione tedesca 
1° Posto – B.I. Weizen di Birrificio Italiano
2° Posto – Extra-Charlotte di BiRen - Birrificio Renazzese
3° Posto – Charlotte di Biren

Cat. 15 – Alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana (Barley Wine) 
1° Posto – Lune di Birrificio Birra Baladin
2° Posto – Fortezza Nuova con Piccolo Birrificio Clandestino
3° Posto – Xyauyu di Birrificio Birra Baladin

Cat. 14 – Scure, alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana
1° Posto – Hop’N’Hell di No Tomorrow Craft Beer
2° Posto – Nera di Birrificio Birrificio 24 Baroni
3° Posto – Turkunara di P3 Brewing Company

Cat. 13 – Scure, alta fermentazione, basso grado alcolico, d'ispirazione angloamericana 
1° Posto – Koi di Birrificio Birrificio 61cento
2° Posto – Corva Nera di Birrificio Mukkeler
3° Posto – Sassaia di Birra San Girolamo

Cat. 12 – Strong Ale di ispirazione angloamericana
1° Posto – Millican Extra del Birrificio Mezzopasso
2° Posto – Guadagnata del Birrificio Birrificio 26 Nero
3° Posto – Colonial di Batzen Bräu Bozen Bolzano

Cat. 11 – Specialty IPA 
1° Posto – Buco Nero di Birrificio Birrificio Calibro22
2° Posto – Rye Charles di Birrificio Vecchia Orsa
3° Posto – Hopsfall di Birra Birra EBERS

Cat. 10 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, alto grado alcolico, luppolate, di ispirazione angloamericana 
1° Posto – Freewheelin’ di Birrificio Artigianale Foglie d'Erba
2° Posto – Damnatio Memoriae di Birrificio del Birrificio dei Castelli
3° Posto – Alley Hop di Birra Birra Bellazzi

Cat. 9 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, medio grado alcolico, luppolate, di ispirazione americana (American IPA) 
1° Posto – Orifiamma di Birrificio Birrificio Porta Bruciata
2° Posto – Wave Runner di Hammer - Italian Craft Beer
3° Posto – Hop Series HS15 di CRAK Brewery

Cat. 8 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso grado alcolico, luppolate, di ispirazione americana (American Pale Ale) 
1° Posto – Hop Series – HS14 di CRAK Brewery
2° Posto – Hopfelia di Birrificio Birrificio Artigianale Foglie d'Erba
3° Posto – Valstagna di 77 Biscuits Brewing Co.

Cat. 7 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso/medio grado alcolico, luppolate, di ispirazione anglosassone (IPA) 
1° Posto – 50 Nodi di P3 Brewing Company
2° Posto – Devil di B-Four Beer
3° Posto – Albarossa del Birrificio Birrificio Valcavallina

Cat. 6 – Alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione anglosassone
1° Posto – Bronzo di @Rocca dei Conti Birra Tarì
2° Posto – Nociva di Birrificio Birrificio BioNoc'
3° Posto – Palmares di Birrificio dei Birrificio dei Castelli

Cat. 5 – Bassa fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione tedesca 
1° Posto – J and B di Statale 9 "Via Æmilia"
2° Posto – Doppel Bock di Birra Microbirrificio "Birra Elvo" Graglia
3° Posto – Siriviela di Birra di La Birra Di Meni

Cat. 4 - Ambrate e scure, bassa fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione tedesca 
1° Posto – Winter Zeit di Birrificio Birrificio Val Rendena
2° Posto – Pozzo 9 di Birrificio Birrificio 4Mori
3° Posto – Schwarz di Birrificio Microbirrificio "Birra Elvo" Graglia

Cat. 3 – Chiare e ambrate, fermentazione ibrida, basso grado alcolico 
1° Posto – Elk di Birrificio Birrificio 61cento
2° Posto – Epslon di StaBräu Birra
3° Posto – Kolsch del Birrificio Benaco 70

Cat. 2 – Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico di ispirazione angloamericana 
1° Posto – Dea di Eternalcity Brewing
2° Posto – Millemosche di Birrificio Mazapégul Brewpub
3° Posto – Curva Mare di Birrificio Mazapegul

Cat. 1 – Chiare, bassa fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione tedesca e ceca. 
1° Posto – 1291 di Birra Mastino
2° Posto – Bugatina del Birrificio Artigianale Leder
3° Posto – Luppolina di Birra Eretica

Ringraziamento speciale per Mondo Birra di Marco Tripisciano per aver divulgato i risultati tramite la sua diretta. 

web - www.mondobirra.org

 

COMMENTI

Ricerca birra o birrificio

Cerca

Da Mazara del Vallo, nuovo birrificio sul catalogo: Birrificio Ingargiola

17 Ottobre 2017

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Stefano Serci - P.IVA 03436280923 - Tutti i diritti riservati.