Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

Birra dell'Anno 2017: aperte le iscrizioni

Al via le iscrizioni per la dodicesima edizione di Birra dell’Anno (18 febbraio 2017), il concorso che premia le migliori birre italiane promosso da Unionbirrai insieme a Italian Exhibition Group Fiera di Rimini e che si svolgerà, come di consueto, presso i padiglioni del quartiere fieristico all’interno di Beer Attraction (18 al 21 febbraio).

C’è tempo fino al 31 gennaio
per inviare il modulo di iscrizione reperibile sul sito dell’associazione insieme al regolamento (www.unionbirrai.it), mentre le bottiglie dovranno pervenire rigorosamente tra l’1 e l’11 febbraio.

Le iscrizioni a BDA 2017 segnano anche il rinnovo delle categorie stilistiche che passano dalle consuete 26 degli ultimi anni a 29. Ecco le novità: una più marcata presenza delle birre di ispirazione tedesca a bassa fermentazione come Marzen, Vienna e Bock; il ritorno di una classe ad hoc per le chiare e ambrate a fermentazione ibrida (mix di tecniche lager ed ale) con note maltate tipiche delle Kolsch o luppolate delle California Common; una netta distinzione tra APA e IPA a bassa/media gradazione alcolica; infine la creazione di una categoria a parte per le aromatizzate e speziate Blanche/Witbier.

La giuria internazionale di Birra dell’Anno stilerà una classifica delle migliori cinque birre di ogni categoria, riservando podio e premi solamente alle prime tre. Il premio speciale Birrificio dell’anno andrà invece al produttore che, con almeno tre birre in concorso, avrà ottenuto la migliore sommatoria di punteggi.

Info: www.unionbirrai.it / www.beerattraction.it

Argomenti Correlati

Se hai trovato interessante questo articolo, probabilmente troverai interessanti anche i seguenti argomenti:

COMMENTI

Ricerca birra o birrificio

Cerca

Da Mazara del Vallo, nuovo birrificio sul catalogo: Birrificio Ingargiola

17 Ottobre 2017

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Stefano Serci - P.IVA 03436280923 - Tutti i diritti riservati.