Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato

* Privacy

Beer Attraction: tutti gli eventi della ‘Beer Arena’

Non solo ‘Birra dell’anno’: sono numerosi gli eventi dedicati ai professionisti del settore: laboratori, degustazioni, corsi e approfondimenti per intenditori

Rimini, 14 febbraio 2017Corsi di spillatura e degustazioni, aggiornamenti per i professionisti del settore, oltre all’appuntamento da non mancare con Birra dell’Anno, l’evento targato Unionbirrai che ogni anno attira l’intero mondo della birra artigianale italiana. L’area Beer Arena sarà un luogo di incontro e scambio.

Ecco i principali appuntamenti in programma:

Sabato 18 febbraio dalle 11.00 presso il pad.C5: LAB DEGUSTAZIONE – “Birra e cioccolato: unione di fatto

Un inaspettato marriage presentato in quattro formule diverse che vi porteranno in giro per il mondo. Che sia al latte, bianco, fondente o aromatizzato, il cioccolato rappresenta una vera sfida per chi voglia creare un accostamento, soprattutto quand’è di birra che si parla. Un laboratorio per scoprire come la nostra amata birra sia molto più versatile di quanto si possa pensare. A cura di Elisa Marini Diomedi, Unionbirrai Beer Taster. A seguire, dalle 14 la CERIMONIA DI PREMIAZIONE di BIRRA DELL’ANNO 2017 dedicata alle migliori produzioni artigianali italiane. Il premio, giunto alla sua XII edizione, riconoscerà le birre più meritevoli sull’intero territorio italiano. Organizzata da Unionbirrai.

Domenica 19 febbraio si inizia alle 11.00 con il LAB DEGUSTAZIONE – “Food & Beer pairing: incontri segreti tra birra e cibo”. Un breve viaggio all'interno dello sconfinato mondo degli intrecci tra i diversi sapori. Dalla tecnologia alla cultura popolare. Dalla curiosita' delle diverse interazioni alla grammatica del gusto. A cura di Fulvio Giublena Unionbirrai Beer Tasters. A seguire, dalle 12.30 il LAB DEGUSTAZIONE – “Nel mondo delle basse fermentazioni”. Un affascinante viaggio degustativo nelle basse fermentazioni italiane. Il laboratorio, dedicato a quelli che non amano la moda, che si sono già stancati delle IPA, al ritorno alla vecchia scuola, alla birra che si beve nel boccale, ai bicchieri col "coperchio", a una delle grandi sfide per il birraio: fare birra senza luppoli strani, frutta, spezie e chissà quali diavolerie, solo tempo, pazienza e basse temperature. A cura di Alessio Facchini Unionbirrai Beer Tasters. Per gli amanti della pratica, da non perdere, alle 13.45, il CORSO DI SPILLATURA “Impariamo l’arte del perfetto servizio” curato da Michele Galati, titolare del Pub The Dome/Nembro (BG).

Alle 15.30 Alfonso Del Forno, Unionbirrai Beer Tasters, ci propone il LAB DEGUSTAZIONE – “Si fa presto a dire IGA”. Il laboratorio sarà un viaggio attraverso la biodiversità italiana e la capacità dei produttori di interpretare lo stile birrario inserito nel BJCP dal 2015. A differenza della gran parte degli stili internazionali, le Italian Grape Ale hanno pochi vincoli stilistici, cosa che lascia grande spazio alla fantasia dei birrai nostrani. Alle 17.00 è invece la volta del “Belgio italiano – LAB DEGUSTAZIONE”: come i birrai italiani interpretano gli stili del Belgio. Il Belgio è una nazione davvero unica, agli inizi del Novecento si contavano più di 2100 birrifici, le grandi guerre purtroppo hanno fatto perdere gran parte di questi produttori ma, fortunatamente, le produzioni di grandi birre non si sono mai interrotte. Andrea Zuccarini, Unionbirrai Beer Taster, ci guiderà attraverso un viaggio virtuale del Belgio, utilizzando come mezzo le birre di ispirazione belga prodotte dai birrifici artigianali italiani, birre dalla grande tradizione contenenti quel pizzico di pazzia e innovazione che solo noi del Bel Paese sappiamo infondere.

Lunedì 20 febbraio alle 12.00 sarà la volta del LAB DEGUSTAZIONE – “Non è colpa mia, ho un pH basso”. Acidità nelle birre italiane. Assaggeremo insieme le ‘birre sour’ italiane, percorrendo prima la storia delle birre tradizionali a pH basso, e discutendo poi con i birrai l'interpretazione nazionale di queste produzioni alla scoperta della filosofia di ogni prodotto. Con Manila Benedetto, Unionbirrai Beer Tasters. In replica il CORSO DI SPILLATURA - “Impariamo l’arte del perfetto servizio” alle ore 13.30 – Pad. C5, a cura di Michele Galati, titolare del Pub The Dome/Nembro (BG). A seguire, dalle 15.30 il LAB DEGUSTAZIONE – “L’abbinamento (IM)PERFETTO” . Tecniche di degustazione del cibo e abbinamento con le birre. L'abbinamento della birra ai piatti della ristorazione è sempre più attuale e affinché possa essere corretto, è necessario saper riconoscere le caratteristiche del cibo. Durante il laboratorio saranno esaminate le proprietà dei piatti, mettendo in evidenza i possibili abbinamenti, nelle infinite varianti. Il laboratorio, a cura di Alfonso Del Forno, Unionbirrai Beer Tasters, sarà replicato anche martedì 21 febbraio alle ore 12.00.

COMMENTI

Ricerca birra o birrificio

Cerca

Da Mazara del Vallo, nuovo birrificio sul catalogo: Birrificio Ingargiola

17 Ottobre 2017

Questo sito non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. La redazione dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata, e saranno comunque sottoposti a moderazione.

© 2015 Stefano Serci - P.IVA 03436280923 - Tutti i diritti riservati.